Articoli

Tornare al Niente (e al Tutto) con un Sasso


A volte trovo Sassi talmente belli, nella forma e nel colore, da togliermi il respiro.


La loro Energia è talmente forte da portarmi i altri luoghi e in altri tempi, dove non esistono minuti, secondi, dove non c’è niente, dove non esiste niente.


In quel ‘niente’, solo mio, vivo il mio tutto.


Quello che provo maneggiando questi preziosi amuleti è complicato da spiegare… forse perché il niente, il vuoto non è facile da rendere concreto.


In questi giorni vivo momenti di confusione che mi portano giù, nel profondo degli abissi.


Non è facile risalire… è faticoso, e ci sono troppe domande a cui non puoi o non vuoi dare una risposta.

E in più c’è sempre quella fretta, quel “tutto e subito” che ti crea ansia.Ed è allora che le mie mani si immergono in vasi di vetro, pieni di sassi
colorati, che mi ricordano di cercare il mio niente, IL MIO MOMENTO… quel vuoto solo mio difficile da spiegare, perché è solo mio!

Nel vuoto si sta benissimo, si supera tutto, compresi i momenti difficili.Poi chiudo il vaso di vetro, tenendo per me un Sasso… quello più bello, quello che toglie il respiro, quello che mi porta al NIENTE… e al mio TUTTO.

Gio